Natività – Via Crucis – Donne Bibbia – Maria – Resurrexit – Pietas – Condizione umana- – Vaticano – La pietra

Liuba Novozhilova I magi
LIUBA NOVOZHILOVA I re magi
PDF: Indice – Raccolta completa – Video delle letture: Camera Deputati 2015 e Domus Talenti 2007

STORIE DELLA NATIVITÀ
raccolta completa dal 1991 pdf

Dal 1991, ogni anno, invio agli amici, come lettera di augurio, una Natività ambientata in un punto del mondo dove è difficile nascere: Il Salvatore si incarna ultimo tra gli ultimi tra l’umanità odierna insieme ai protagonisti del presepe, agli angeli, agli animali.

Il concerto (2003) è ambientato tra gli immigrati a Piazza Vittorio a Roma.


STORIE DELLA NATIVITÀ
Il Concerto


Natale 2003 XIII
La piazza Vittorio si estende
odora di antico mercato
panchine di marmo ed aiuole
han fretta di festa i cristiani
Natale è una buona occasione
per fare regali e mangiare
si svuota la strada è il cenone
accendono luci le chiese
 preparano messa col coro
rimangono in piazza stranieri
i volti diversi in colore
non credono in fede all’evento…

Continua a leggere nel pdf Il concerto

Liuba Novozhilova angelo a cavallo

Video: Poli-Rigillo- Rossini-Siravo-Villoresi – Domus Talenti 2007 – https://youtu.be/wL9CiG4DvqA Lucia Poli – Camera 2015 https://youtu.be/m2taStB0ZeA
Antonio Bruni https://youtu.be/caBFWNpyBCk

LUIGI RINCICOTTI VIA CRUCIS

VIA CRUCIS

VII stazione
Crucifige
Spettacolo forte
in strada il martirio
guardiamo impassibili
la pena dell’altro

scommessa ribalda
su quanto resiste
sfoghiamo su lui
la rabbia sepolta

in gola cacciamo
singhiozzo e pietà
emessa condanna
che paghi per noi!
.

Stazioni in dialogo con il ciclo pittorico
di Luigi Rincicotti
English translation by Rodolfo Longo

Pdf: Via Crucis

DONNE DELLA BIBBIA
Da Eva a Maria

Salomè
Dalla penombra l’incenso spira
volute curiose di avvolgere il fumo
ai respiri caldi di arrosto di spezie di vino
teste pesanti tocchi di tempie
il tamburo palpita i veli gli occhi riaccesi
flauta la gola al ritmo d’oriente
ammicca la spalla ornata a ricami
muove dall’arpa una freccia alle anche
di slancio le gambe il passo del cervo
descrive una curva fuga tra i fiori
splende una torcia in fondo alla sala
riflessa ai capelli lambenti il tappeto
s’inarca il corpo intona nell’aria
il canto del ventre
luce di miele sotto le pieghe
sguardi strisciare alle curve di cigno
spegni nel vino il fuoco che sale
dammi la vita in cambio del velo.

ERNANI COSTANTINI Salomè
PDF Da Eva a Maria Dodici donne della Bibbia
in dialogo con il ciclo pittorico di Ernani Costantini
Eva  Hagar  Betsabea  Salomè  Putifarra Susanna  Giuditta  Rebecca  Dalila  Sulamit  Maddalena  Maria

ERNANI COSTANTINI Maria (da Eva…)
Maria  di Nazareth
Otto dicembre (da Il filo)- Maria (da Eva) – Maria (da Natività )- Maria (da Via Crucis) – L’annuncio (da Natività IV) – Annunciazione – Dopo l’Annuncio – Magnificat –

MARIA DI NAZARETH

Maria

Lo terrò in braccio
non cederanno le spalle
anche se i piedi sui sassi
urleranno alla strada
mio è il fardello che il collo accarezza
mistero dell’uomo annunciato al mattino
voce di sole alzando le mani
spiegherà ai viandanti
e già col passo si appressa il termine
del figlio che è uomo
all’ora china sul monte
offrirò all’angelo strazio materno.
(Da Eva a Maria)

RESURREXIT

Chi dite che io sia?

Scrutate appieno quell’uomo
vagliatene ogni parola
cercate un capello in difetto
battete i suoi passi tra noi
su tutti i suoi amici indagate
punitelo ha bestemmiato
a duro giudizio costretto
accetta sferzate ed insulti
continua a porre domanda

ENRICO BRAVO Chi dite che io sia? ceramica
PDF RESURREXIT: Chi dite che io sia? L’invito – I recisi- Vicenda Crucis- Costato – Estremo – Nike- Il primo annuncio- Resurrezione- Risveglio – Pasqua che verrà

ENRICO BRAVO Lo sfregio ceramica

PIETAS

Sororis dolor

Fiorisce purpureo e morbido

gemito inascoltato al mondo

e torna al mio ventre palpito

esangue tenerezza

di muliebre strazio.

Femminicidio -pietà di madre

Pietas: Sororis dolor – Due madri – Vecchiaia in Ukraina- Paura dell’attacco – Nomi a memoria

CONDIZIONE UMANA

Giorni che soffro
nascono improvvise
penetranti come sbarre
torri di cemento
nell’occhio lacerato
da un virus silenzioso
e piange la memoria
tornando al primo spazio
confuso e già graffiato.
Tra lacrime il colore
spande vibrazioni
che impastano il soffrire.
Germina una vite
attorno al mio recinto
riaffiora la speranza.

GIANLUIGI ZANETTE GIAZAN Condizione umana graffito 1976
La poesia è pubblicata in Graffiare il tempo 1985 per la mostra di Giazan al Convento San Pietro di Asolo
PDF Condizione umana-
CONDIZIONE UMANA: Luce in deserto – Milizie – Giorni come sbarre – Risplende su scuro- L’ombra -La forma

ANTONIO BRUNI Colonnata libreria – ciliegio

Accanto al Vaticano: San Pietro assolata deserta – Giacigli di travertino – Trittico papale 1 2005 – Trittico papale 2 2013-  da Natività:  XXV 2015 Il colonnato  XXIV 2014 La cupola e la tenda    da Mi svelo: 88 La cupola sembra sgridare

ACCANTO AL VATICANO

San Pietro assolata deserta
La cupola incorpora il sole
in raggi isolati addita
incroci di arditi volumi
emergono gesti e figure
si anima il raro silenzio
la quiete interroga luce
in eco le voci sepolte
le fughe su canne vibranti
qualcosa che vola tra i marmi
Primo giugno 2020
riapertura dopo la prima pandemia

CUPOLA foto Bruni 2020

L’offerta della pietra

Ognuno si porti una pietra
rifiuti scagliarla al fratello
la offra in ginocchio pregando
congresso con voci distinte
inerme protende le mani
invoca le candide ali
quell’unico occhio dall’alto
protegge con nomi diversi
ma giudica l’odio e la guerra

Preghiera inter religiosa ad Assisi
IL POPOLO 24 GENNAIO 2002


L’offerta della pietra – Quel nome – Il Crocifisso – Ascetismo – La stalla violata – Gioventù del Kazachistan – Il sale – Beati i puliti – Sembra che taccia? – Ritorno – Gioiello blasfemo – Lo scandalo

(Visited 45 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *