Ero noto al pubblico televisivo come il poeta di UNOMATTINA: per dieci mesi di fila (ciclo invernale e ciclo estivo 2003-2004) tutti i giorni ho composto e letto una poesia in diretta tv alle 7,45 (oltre due milioni di pubblico) sull’argomento della popolare trasmissione di RaiUno:
un poeta (forse unico) nella storia della tv con versi composti in diretta giornaliera per un lungo periodo. 
L’idea fu del Vicedirettore di RaiUno Franco Matteucci che la sostenne con coraggio nonostante le resistenze e le invidie dell’ambiente interno e di quello letterario. Potete leggere nei pdf la storia e il senso di questa esperienza e i commenti della stampa. Alcuni anni dopo, il Fatto Quotidiano, in un attacco, ritengo su commissione, mi definì con spregio “il poeta del cetriolo”. Un epiteto che mi onora.

202 poesie in altrettante presenze in video. Le cose della vita quotidiana acquistano nei versi una valenza insolita.
I temi: frutta, ortaggi, alberi, fiori, animali, alimenti, cucina, elettrodomestici, bollette, vacanze e benessere. L’argomento mi veniva comunicato la sera prima, ma talvolta era cambiato all’alba. Il soggetto meno poetico fu l’introduzione delle etichette obbligatorie per la vendita delle carni “La carne di identità”.

PDF da scaricare La poesia in tivù – La stampa sulle poesie di UnoMattina – Il segreto del kiwi La recensione di Alessandra Comazzi su La Stampa – L’attacco del Fatto quotidiano – Indice di UnoMattina
Quaderni in corsivo: Malizie dell’orto- Procacità della frutta- Stregonerie a tavola- Consumando mi consumo- Il cortile di Noè – L’elettro canto domestico- Mi cambio la faccia- A piedi nudi – Pensieri degli alberi – Un volto una storia – Manuale dell’argentea allegria- Come dire amare – Facciamo insieme.

Video interpretazioni in diretta da UnoMattina

L’albero dell’olioAntonio Brunihttps://youtu.be/eSzT9dRfchg
Le bollette non finiscono maiAntonio Brunihttps://youtu.be/Yibm9VDj0GI
Malia dei salumiAntonio Brunihttps://youtu.be/aMWMQP_mWog
Lavatrice notturnaAntonio Brunihttps://youtu.be/164vvOYmWuM
Pesci dimenticatiAntonio Brunihttps://youtu.be/yr-Yd9S-3dY

Video interpretazioni nel concerto del 2011 nella Sala Capitolare del Senato della Repubblica  :

La danza del carciofoToni Fornarihttps://youtu.be/irPbtELduQA
Zanzara incombenteMonica Samassahttps://youtu.be/KXDiu-Y9Kcg
L’irrequieto fagiolinoSilvia Siravohttps://youtu.be/-1qCAXbWhFI
Lacrime per una bancaToni Fornarihttps://youtu.be/pN0FRbPMkxU
Mi chiamano patataMonica Samassahttps://youtu.be/qjaMitDHYRE
Voglia di gelatoSilvia Siravohttps://youtu.be/S-fjRnzCdNM
Tra le spire dell’aspirapolvereSilvia Siravohttps://youtu.be/wtGT-P8Oc2Q

UnoMattina 2004 foto di

La carne d’identità
È diva di moda
un pezzo firmato
con taglio pregiato
esposta in vetrina
con nome etichetta
se bela o muggisce
nitrisce o grugnisce
oppure starnazza
di nobile stirpe
nostrana o straniera
natali e casato
con lasciapassare
diventa più cara?
è buona la scusa

diciotto marzo 2004
obbligatoria l’etichetta di provenienza delle carni

Il cetriolo è innocente
Di ruvido aspetto
è rigido e muto
rifiuta gli sguardi
nel verde segreto
rivela candore
di morbidi semi
non cela infezioni
depura le rughe
difende la dieta

con tartaro acido
i grassi combatte
con zucchero o sale
compagno a merenda
si sposa allo yogurth
corteggia insalata

Il cetriolo è stato ingiustamente accusato di trasmettere l’infezione da escherichia coli

Storia di una zucchina
Sto zitta e mi manca il sapore
zitella in famiglia dell’orto
mi allineo alle smilze sorelle
ci strappa screanzato il villano
ma quando io arrivo sul banco
regina in borsa quotata
mi pagano a prezzo dell’oro
il fiore mio giallo e pomposo
se fritto val più di una rosa

Disegno di Roberto Meni

Malizie dell’orto: PDF
Storia di una zucchina – Irrequieto fagiolino -Mi chiamano patata – Danza del carciofo- Peperone vanitoso – Carota assennata – Variazioni del sedano -Cipolla si svela -Liquore del finocchio -Tinta melanzana -Smalto del peperoncino -Sgarbato è l’aglio -Sensualità degli asparagi- Carriera del pomodoro -Verde piselli -Fugacità del fungo -Ortaggi famigliari -Albero dell’olio – Nascita del miele- Il cetriolo innocente- Come una rapa- Amara cicoria- La zucca rapita.

Segreto del kiwi
La buccia è pellicola bruna
che ruvida il morso sgradisce
poliedrico fiore racchiude
che esige mostrarsi con arte
da come si taglia è variante
dei semi si accende ornamento
mosaico di umori e di aromi
dipinti in percorsi sottili
vitali essenziali potenti

ventinove aprile 2004
Alessandra Comazzi recensione
La stampa 7 maggio 2004 PDF

Procacità della frutta: PDF
Segreto del kiwi -Gravidanza di albicocca – Scontrosità del fico – Colori dell’arancia – Richiamo della fragola- Acrobazie delle ciliegie – Augurio del melone – Maturità della pesca – Omaggio al Re Limone – Mani banane – Suoni dell’ananas – Solfeggio della susina -Mitezza della pera -Invito dell’anguria – Abbraccio dell’uva -Intensità del mirtillo -Missioni della mela     

Disegno di Roberto Meli

La danza del carciofo
Nell’orto mi innalzo superbo
le fronde che braccia protese!
i petali sfoglio e mi spoglio
rivelo cangiare di tinte
dal verde al violetto alchimia
denudo il mio cuore salubre
oggetto di culto sott’olio
se fritto solista su scena
divento attrazione per cena

I due lieviti
Artefice primo del pane
il lievito cambia gli umori
avvolge ed accresce l’impasto
coi funghi invisibili suoi
pur acido sboccia in fragranza
gli è pari l’enzima del dubbio
costante fermento emotivo
sviluppa pensiero e persona
estende certezze del vero

tre maggio 2004

Stregonerie a tavola: PDF
Malia dei salumi -Pizza povera e principesca -Abiti del vino – Creatività del gelato- Controluce di bresaola- Mozzarella a nozze- Amata merendina -Ridondanza del riso – Frittella in versi –   Reggia del pomodoro -Risi e bisi -Comincio da uovo – Assorbire la sete -Aspetti dell’aceto -Insalata interiore –   O zucchero o sale -Sono un pezzo di pane -Due lieviti -Bicchiere d’acqua – Acqua e pane – Digiuno – Carne o pesce – Voglia di gelato- Pasta al pesto-

Lacrime per una banca
Il conto è corrente  

aperto costante
bollette e ristorni

bonifici e assegni
dispongo efficiente
e penso non costi
ma arriva la busta
controllo l’estratto
ad ogni mia mossa
la banca tintinna
le spese sue conta
le voci son tante
con date scadenti
assommo il salasso
a leggere il saldo
mi sento commosso
ventisei aprile 2004

Disegno di Roberto Meli

Consumando mi consumo PDF: Lacrime per una banca -Denaro è zero – Falsaria illusione – Un vero soldo falso – Il conto torna? -Ipermercato- Mercatino dell’usato – Saldi emergenti -Vertigine di acquisti – Ha sempre ragione chi vende -Scontrino fiscale – La carne di identità – Fine della spesa – Raggirato – Le bollette non finiscono mai – Mi gratifica il gratuito -Possiedo un PIcasso? –  La spiaggia è un’impresaLa valigia che cammina – Nuova vita alle calze Gelataio inventore-

Zanzara incombente

Si insinua ronzare danzante
perfora ed arresta il russare
allarma il respiro al dormiente
formicola ardito tra i pori
il siero si espande silente
prurito che affiora costringe
grattare estirpare il pungente
rossore ruggisce in rivolta
invoca pomata emolliente.

primo luglio 2004

Bruno Prosdocimi 1984

Il cortile di Noè: PDF
L’inarrestabile tonno – Pesci dimenticati – Zanzara incombente – Sconcerto della mucca – Scarafaggio domestico – Tartarughino cercasi – La febbre del gallo – Canarina in amore – Le asine Tarta e Ruga – Amare alveare – Allegria di scimpanzé – La mia pappagallina – Ci manca un asino -I cammelli del presepe – Il bue -L’asino

Luigi Rincicotti Famiglia Bruni 1984 particolare

Tra le spire dell’aspirapolvere

Si insinua e sibila bocca
si avvolge serpente ai sostegni
sussulta e si strozza agli inciampi
sospira ululati
sobilla le tende
spaventa le carte
guardiano che ingurgita ingordo
aspira minuzie importune
non lesina elettrica forza
carezza di fiato alla casa

L’elettro canto domestico PDF: Lavatrice notturna – Aria condizionante – Il sonno del congelatore – Marcetta lavapiatti – Sbuffo dello stiro – Tra le spire dell’aspirapolvere –- Riduttore di energia

(Visited 39 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.