Alberto Asor Rosa, decano degli Augustei e italianista, è mancato il 21 dicembre 2022 a Roma a ottantanove anni. Maturità nel 1951 sezione A, era legato affettivamente al liceo Augusto dove aveva cominciato a convivere con la cultura della lingua italiana, come aveva ricordato intervenendo alla Festa degli Augustei nel 2014.

Alberto Asor Rosa
Festa degli Augustei 2014
Il registro della maturità 1951
Il Messaggero sulla Festa 2014

Ordinario emerito di Letteratura italiana alla Sapienza (laurea con Natalino Sapegno), era noto a livello internazionale come critico letterario, scrittore e intellettuale militante. Divenne celebre giovanissimo nel 1965 con il saggio “Scrittori e popolo” poi direttore della Letteratura italiana di Einaudi e autore di saggi e narrazioni. Di formazione marxista, lasciò il PCI nel 1956 a seguito dell’invasione dell’Ungheria per poi rientrarvi nel 1972 e fu eletto parlamentare nel 1979.

Asor alla Festa degli Augustei 2014

Asor Rosa racconta i suoi ricordi di liceale nell’intervista a Antonio Bruni (Festa degli Augustei 2014) 
https://youtu.be/rVqWsUShz-Y .  
L’Associazione Ex Alunni lo aveva premiato nel 2006 come Augusteo Illustre con la motivazione: Studente che insegna, profondo italiano, indaghi ragioni del grande narrare.

Guarda il registro della maturità con Nicola Bruni e Pier Vittorio Pinnola
con Raffaella Lollo
con gli autori del murale di Augusto
con Ferdinando Stirati presidente degli Augustei
con Laura Maria Teodori
(Visited 49 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *