Nell’anno IX, 5 quaderni, 136 pagine in totale, formato16x23 (foglio 70×100). Copertina a due colori. È autonomo e autofinanziato; non riceve alcun contributo dalla cassa scolastica, anzi promuove la lotteria per finanziarla. Il giornale costa 50 lire; abbonamento sostenitore lire 500. Stampato nella tipografia Bella stampa via Matera 35. Tiratura 1000 copie.

Dal 12 marzo 1963, con il numero 5-6, Augustus, organo degli studenti del Liceo Augusto, è una testata registrata nel Tribunale di Roma n.9114. Direttore responsabile (deve essere un giornalista iscritto all’albo) è Nicola Bruni, ex direttore dal 1957 al 1960.

Una nuova generazione prende in mano l’Augustus. Sono in prevalenza di prima liceo; alcuni hanno già collaborato come ginnasiali. Formano tutti una squadra molto affiatata: scrivono, discutono, organizzano, diffondono. L’impegno culturale è forte.  Politica scolastica, recensioni, poesie, questioni originali di sapore filosofico. Vita studentesca e fatti interni di istituto.  C’è il vezzo (di moda al tempo) di firmare con pseudonimi. Alcuni articoli sono scritti interamente in latino. Ricerca di effetto nell’ideazione dei titoli. I redattori, che sono nella parte centrale del corso di studio, vivono pienamente il liceo, vogliono migliorarlo, lo sentono proprio. L’interesse degli studenti sul mondo contemporaneo, mentre sono immersi in quello classico, è molto alto. Intensa l’espressione personale: poesie e racconti.
Il liceo si piazza ai primi posti vincendo 57 borse di studio nazionali e ottiene vittorie nei campionati studenteschi di atletica. Cominciano le attività organizzate dal giornale: il film al Brancaccio. Passare una mattina insieme in una grande sala cinematografica saltando tre ore di lezione è un evento per i ragazzi. Prosegue il Premio Letterario Libreria Gela.

Il viaggio in Germania con racconti e aneddoti epici. Per la stragrande maggioranza di ragazze e ragazzi si tratta del primo affacciarsi all’estero.

Le esperienze di Raffaele D’Agata 1964 , Giacomo Fidei 1964 ,Leonardo Bonamoneta 1965 ,Claudio Paroli 1965, Bianca De Matthaeis 1965 , Giuseppe Ligotti 1965, Barbara Bronzini 1965 ,

n.1- IX – novembre 1962 16 pagine  

 Copertina con foto di bambina: L’Augustus ha nove anni e continua a crescere. Inserzioni: Libreria Gela, Camicia Litus, settimanale Italia Cronache (forniva vignette e foto in zinco), Pizzeria Roma nostra, mobili Palmieri,

Giuseppe Silvestroni e Mauro Giorgulli si mettono in evidenza, dal primo numero, per l’arguzia di articoli di sapore filosofico e poetico. Raffaele D’Agata per il suo spessore storico e politico nell’affrontare grandi temi.  Silvana Silvestri affaccia con taglio giornalistico le prime istanze della presenza femminile in un’educazione ancora molto separatista: le sezioni femminili della succursale. Le ragazze dovevano indossare un grembiule nero abbottonato fino al collo, calze di nylon e scarpe con tacchi bassi, proibiti i pantaloni. L’Augusto si piazza ai primi posti vincendo 57 borse nazionali di studio.

Continuiamo la tradizione – Chi siamo? (Antonio Bruni) De Augustea mala parata in latino (Mauro Antimi) Bicocca school in Bobbio street (Silvana Silvestri) Sofisticata anche la scuola? (Giovanni Bucalo) L’inagibilità della palestra (Bruni)  

 Mela o arancia? (Pino Silvestroni), A Dio chiedo, quando starò…( Mauro Giorgulli) Per quanti è il domani? (Raffaele D’Agata) Il giardino dei Finzi Contini (Barbara Bronzini), Igor Moisseiev (Erinna), il vettore europeo (Leonardo Bonamoneta), i Sumeri (Gianni Marchetti.). Poesie.

n.2-3 -IX – gennaio 1963 pagine 24 – copertina con Giorgia Moll Il sorriso dell’anno nuovo. Inserzioni Libreria Gela, settimanale Italia Cronache (forniva vignette e foto in zinco), Burro Giglio,  Nuova Tecnica dischi.:

Grazie a Giorgio Cazzella direttore precedente. Liceo Augusto ai primi posti: 57 vincitori delle borse nazionali di studio. Il premio letterario Libreria Gela- il nuovo statuto del giornale- torneo di calcio- la diffusione del giornale. Addio prof. Pilozzi (prof Bonocore Pedrini)

Lo stato ha bisogno della scuola (D’Agata) Bianca De Matthaeis apre un dibattito sulla pena di morte  La locandiera vista da lei e da lui (Silvestri e Bucalo) Baseggio (D’Agostino, Antimi, Marchetti) Fedra (Silvestroni) Incubo (Giorgulli) rubriche televisive (Del Duca), il cosmo (Mosca), I Filistei (Marchetti) Gli italiani e i giornali (Bruni) Processo alla pena di morte (De Matthaeis) La Nova Vita (Cupo) il ballo (Gainelli) Rinaldo in campo (de Matthaeis- Bracciani) Il maturando (Cocci) Racconto (Carletti) Poesie (Brovelli, La Bianca, Pallottini, Silvestroni, Giorgulli).

n.4 -IX febbraio 1963 pagine 24 – copertina foto da film Una generazione che corre.
Inserzioni: Libreria Gela, settimanale Italia Cronache (forniva vignette e foto in zinco), Burro Giglio, cartoleria Del Marro.

Barbara Bronzini parla di Civiltà nome femminile. 26 febbraio ore 10,30 proiezione speciale al Brancaccio del film La signora omicidi; lire 200 a favore del giornale. Vittorie sportive dell’Augusto (Marchetti) De Alumnis, scritto in latino, Antimi; Addio Delia Papa (prof. Liliana Mannocci, Paolo Mix) Premio Letterario Gela

Europa sullo schermo (Migliorato) che cita Storia degli europei del prof. Mario Bastianetto (insegnante interno di Filosofia e Storia, scrittore e europeista). Intervista a Gianni Rossi, speaker della Rai sui misteri di via Teulada (Silvestri e Antimi)  Narrativa moderna (Calella) Il sorriso e Lo strangolatore (Giorgulli) Spirituals (Brovelli) Israele (Bastianetto) Cinema (D’Agata e Caiazzo) Il maturando (Cocci))  Dischi, (pseudonimo)  Astronomia (Pannello) Poesie (Giacobbe)

n.5-6 -IX – marzo aprile 1963, 40 pagine; copertina con Marina Vlady- Tempo di primavera.

Inserzioni: Libreria Gela, Camicia Litus, settimanale Italia Cronache (forniva vignette e foto in zinco), Burro Giglio, Stenodattilo Spellucci.

Da questo numero Augustus è una testata registrata in Tribunale (12-3-1963) direttore responsabile Nicola Bruni giornalista ex direttore dal 1957 al 1960.

Grande spazio di questo quaderno doppio alla Giornata Europea della scuola con un messaggio di Giovanni XXIII, un saggio del Prof. Raffaele Ciasca e un tema della studentessa Giuseppina Paduano.  Il preside in Terza A – tiro incrociato tra Pacitti e i maturandi (Magistrelli).

Antonio Bruni mette in discussione il sistema di studio. La questione generazionale è posta da Bianca De Matthaeis. Spettacolo al Brancaccio (Bucalo) Discipolus bonus giaguari amicus in latino (Cocci), Processo alla donna (Calella) Sport (Antimi) Lo studente furioso -poema (Di Lorenzo)

Il padre (Pseudonimo femminile) la Rosa bianca (Bastianetto) Una favola dei nostri tempi (Gainelli) SOS cani (Giorgulli) Cronaca familiare (Labianca), Gli zingari (Bonamoneta) Fellini (Montarso)  Racconto  (Cupo, Brovelli)  Maturando (Cocci)  Poesie: Baroncelli, Di Gianvito,

n.7- IX maggio 1963 pagine 32 copertina foto di ragazzi Con l’estate salutiamo i lettori.

Inserzioni: Libreria Gela, Camicia Litus, settimanale Italia Cronache (forniva vignette e foto in zinco), Burro Giglio, Stenodattilo Spellucci, Nuova Tecnica dischi, Autoscuola Ragusa.

Chiudiamo il IX anno (Bruni) Il viaggio in Germania (Labianca) Lotteria pro cassa scolastica, La paghetta degli studenti (Baroncelli, Bucalo,Cauletti, Cocci) Cosa ne pensa la succursale (Castagnolo, Palmieri) Noi siamo le colonne (Labianca) Me fanno ride (pseudonimo)

I brividi della domenica (Bruni) Morte alla conversazione (Calella) 25 aprile per la pace (D’Agata) Musica (Gainelli) Giacometti scultore (Giorgulli)  Maturando (Cocci) Racconto (Brovelli, Micali, Archenoon pseudonimo, Radiografia della Francia (De Marco) Pro aetate nostra (Pierantoni) Il vocabolario (Bronzini, de Matthaeis)

La redazione è composta da:

Antonio Bruni e Raffaele D’Agata (condirettori), Leonardo Bonamoneta (amministratore) – Mauro Antimi, Simonetta Brighi, Barbara Bronzini, Giovanni Bucalo, Mauro Giorgulli, Piero Labianca, Giovanni Marchetti, Silvana Silvestri, Pino Silvestroni  Elisabetta Brovelli, Sandra D’Agostino, Bianca de Matthaeis, Sergio Gainelli, Maurizio Bracciani, Eugenio del Duca, Roberto Mosca, Alfredo Cocci, Vito Cupo, Francesca Pallottini, Gianmarco Bastianetto, Giancarlo Salvi, Piero Migliorato, Sebastiano Calella, Luigi Caiazzo, Vincenzo Pannello, Sergio Giacobbe, Leonardo Baroncelli, Mara Briotti, Piero Di Gianvito, Giorgio Di Lorenzo, Ivan Fellus, Sandra Magistrelli, Maurizio Montarso, Giuseppina Paduano, Elvira Castagnolo, Carla Cauletti, Gloriana Quondamcarlo, Adriano Micali, Marisa Palmieri, Isabella Pierantoni, Antonio De Marco,

(Visited 54 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *